Partito il crowfunding a sostegno di Zone Libere

Abbiamo un piano!

Abbiamo chiamato questo piano

Zone Libere.
Per sostenerlo vai su

Un piano per resistere nei tempi bui che stiamo vivendo, tempi in cui sono sotto attacco diretto le fondamenta del futuro e della gioia di vivere: giustizia sociale, ambiente, convivenza pacifica, solidarietà, mutualismo e cooperazione, pace.

Un piano per organizzare una nuova offensiva culturale che sappia ridisegnare immaginari e prospettive.

Perché Zone Libere?

Perché in questo Paese le fondamenta del futuro e della gioia di vivere sono state gettate concretamente tra l’estate e l’autunno del 1944 in una costellazione di territori liberati dalla barbarie nazi-fascista.

Zone Libere conquistate e difese da giovani partigiani e partigiane che seppero lanciarsi braccia e cuore oltre il muro eretto da un nemico assoluto e apparentemente soverchiante.

La Zona libera della Carnia , tra tutte la più estesa e la più avanzata, prese forma e si costituì in un territorio annesso alla Germania nazista ed arrivò a comprendere circa 90 mila abitanti distribuiti in 41 comuni. Continue reading “Partito il crowfunding a sostegno di Zone Libere”