Riuscita la Festa della Repubblica Partigiana a Tramonti

La parola d’ordine “soreli” (sole in friulano) diramata in occasione della Festa  della Repubblica Partigiana ha decisamente funzionato.
E’ stata una splendida giornata.
Tante antifasciste e tanti antifascisti hanno partecipato.
Tanti i momenti di ragionamento, confronto, festa e gioia.
Qualcuno ha anche approfittato della Meduna per un tuffo rigenerante.
Grazie a tutte e tutti coloro che hanno generosamente profuso il loro impegno per la buona riuscita della festa.
Qui la presentazione della festa e del progetto Zone Libere

Presentazione del progetto Zone Libere Partigiane a cura di Gregorio Piccin

Julkaissut Federica Vincenti Sunnuntaina 2. kesäkuuta 2019


e una carrellata di scatti

Morte al fascismo! Libertà ai popoli!

Ripulito il murale

Ieri siamo saliti sul sentiero che porta a Palcoda per pulire il murale partigiano imbrattato da ignoti.

La giornata è stata davvero proficua. un esempio di efficacia e prontezza d’intervento. Il murale è stato ripristinato e forse persino migliorato nel giro di tre ore. Fondamentale, oltre all’intervento degli artisti antifa, è stato l’impegno dei bambini presenti.

Il clima gioioso, i brindisi ed il sole giaguaro non hanno di certo inibito il successivo svolgimento dell’assemblea organizzativa in vista della festa della Repubblica partigiana del prossimo 2 giugno.